2018 tutti i diritti riservati©   -   STUDIO DI INGEGNERIA ASSENZA

VIA CAVOUR n. 30 - 10036 SETTIMO TORINESE ( TORINO)

P.IVA 09040340011 - E-MAIL posta@ingegnereassenza.it - tel: 0114271443

  • Facebook

SEGUICI SU FACEBOOK

Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Verifica strutturale edificio multipiano e messa in sicurezza
Ubicazione: Torino
Lavori svolti:
  • analisi delle fessure presenti all'interno dell'edificio
  • analisi dei solai per verificare eventuali zone a rischio sfondellamento (distacco intonaco soffitto)
  • definizione delle zone d'intervento 
  • direzione dei lavori

La richiesta di verifica della sicurezza strutturale di questo edificio ubicato nel Comune di Torino ci è pervenuta dall'amministratore del Condominio all'inizio del 2018 a seguito della segnalazione di alcuni scricchiolii sui solai segnalati dai condomini e a seguito della presenza di diversi fenomeni fessurativi presenti sulle strutture (pilastri, muri, travi, solai). Inoltre in merito ai solai si è verificato il distacco di una porzione di intonaco sul soffitto del vano scala.

In merito ai pilastri e travi in cemento armato con segni di deterioramento (fessure, ferri a vista arrugginiti, espulsione copriferro, ecc.) si sono applicate le stesse metodologie d'indagine e d'intervento descritte nella ristrutturazione della facciata di altro intervento da noi eseguito (clicca qui) a cui si rimanda per tutti i dettagli.

Qui di seguito si pongono in evidenza le indagini e gli interventi svolti relativamente allo SFONDELLAMENTO DEI SOLAI.

Questo fenomeno consiste nel distacco e caduta di porzioni di intonaco del tetto e/o laterizio causato dalla scarsa adesione dell'intonaco al laterizio o dalla scarsa qualità dei laterizi di alleggerimento (pignatte) usati nei solai (v. foto seguente per meglio comprendere il fenomeno). Tale rischio si presenta più spesso negli edifici costruiti tra gli anni 1940 e 1980, periodo di forte utilizzo di solai realizzati in latero-cemento (cioè solai con travetti in cemento armato e blocchi di alleggerimento in laterizio), ma a volte con uso di materiali e laterizi di scarsa qualità.

Ciò causa un grave pericolo per le persone in quanto è un fenomeno che spesso non si manifesta con segni evidenti che può causare danni a persone e cose, oltre a causare la totale inagibilità dell'edificio stesso a crollo avvenuto.

Cause del fenomeno

Ciò che causa tale fenomeno è la presenza di materiali scadenti in situazioni particolari come il sovraccarico presente sul solaio (ad esempio un armadio particolarmente caricato su una porzione di solaio) oppure le ampie lunghezze del solaio (cioè solai che hanno due travi di appoggio particolarmente distanti). Quindi la probabilità che questo fenomeno si presenti aumenta con l'aumentare delle luci dei solai e con l'aumentare dei carichi.

Nell'edificio in oggetto il fenomeno si è manifestato proprio nelle porzioni di solaio con maggior ampiezza di campata, ossia su scale condominiali e sui soggiorni.

Di seguito si riportano le foto relative alla porzione di solaio in cui è avvenuto il distacco improvviso dell'intonaco, pari a un rettangolo di dimensioni 1.5 metri x 2 metri, per un peso di circa 100 kg.

La problematica dello sfondellamento è purtroppo di grande attualità, non solo negli edifici pubblici, come scuole, uffici, ecc., ma anche in edifici privati come case singole e condomini, costruiti a volte con materiali scadenti e tecniche non più utilizzate.

Oltre alla porzione di solaio evidenziata in foto, si riportano di seguito altre immagini relative ad altre porzioni di solaio dell'edificio, con presenza di fenomeni fessurativi presenti sul solaio. Come si evince dalle foto, sul solaio sono presenti diversi "segni" che manifestano il sorgere di fenomeni di distacco che possono interessare l'intonaco e/o il laterizio presente nel solaio.

Indagini svolte su tutti i solai

A seguito dei fenomeni riscontrati si è proceduto ad una verifica su tutti i solai di ogni piano del condominio, al fine di valutare la presenza di eventuali altre porzioni di solai caratterizzati da sfondellamento in corso di evoluzione.

La tecnica utilizzata si basa sull'utilizzo di apposite apparecchiature in grado di valutare il reale stato di sicurezza strutturale dei solai.

Nelle foto seguenti si riportano le indagini effettuate e il riscontro rilevato dalle apparecchiature. Come si evince dalla legenda, in base ai colori forniti dalla mappatura si ha l'indicazione delle zone a rischio crolli.

L'utilizzo di tale metodo fornisce numerosi vantaggi:

  • semplicità e velocità di esecuzione delle indagini, senza interferire sulle attività quotidiane dell'edificio;

  • individuazione puntuale e mirata delle zone da mettere in sicurezza;

  • costi particolarmente bassi dell'indagine, soprattutto in presenza di parecchi piani dell'edificio.

Messa in sicurezza strutturale delle zone a rischio

In seguito alla mappatura di tutti i solai dell'edificio si è provveduto ad evidenziare al committente (in questo caso l'amministratore del Condominio, responsabile civilmente e penalmente in caso di non intervento) le zone a rischio e si è provveduto alla redazione di una relazione tecnica strutturale e di un progetto dettagliato volto alla totale messa in sicurezza dei solai.

Di seguito si riportano alcune immagini relative alle fasi d'intervento, secondo la direzione dei lavori svolta dal nostro Studio. Ad esempio nelle zone in cui era a rischio solo l'intonaco, si è provveduto alla sua rimozione e al ripristino mediante materiali e tecniche innovative volte alla totale messa in sicurezza dei solai; nelle zone in cui si è riscontrato il distacco anche dei laterizi, si è provveduto ad un intervento più "decisivo", mediante rimozione delle parti in distacco dei laterizi e al loro ripristino con l'utilizzo di particolari tecniche volte a garantire la totale messa in sicurezza dei solai.

Per ulteriori approfondimenti sulle metodologie adottate in questo intervento e in interventi simili non esitate a contattarci, siamo a completa disposizione di proprietari ed amministratori di condomini che vogliono verificare lo stato di conservazione e di sicurezza strutturale dei loro edifici, al fine di evitare ogni eventuale rischio per i residenti. Per contattare lo Studio di Ingegneria Assenza clicca qui.

VUOI VERIFICARE LA SICUREZZA STRUTTURALE DEL TUO EDIFICIO?

Richiedi un preventivo professionale gratuito e senza impegno. Contattaci ora!

  • Facebook

Seguici su facebook

clicca "MI PIACE"